Icone russe

Arte e spiritualità
È considerata la più importante raccolta di arte sacra russa conservata in Occidente, sia per numero delle opere, sia per la presenza di rari capolavori di alta epoca. Si segnalano, in particolare, due straordinarie tavole di Novgorod del XIII secolo raffiguranti la Discesa agli Inferi e l’Ascensione al cielo del profeta Elia. Dal Medioevo all’età moderna, la collezione documenta le diverse fasi della pittura russa di icone attraverso i suoi numerosi centri artistici, tanto le scuole illustri di Mosca, Novgorod, Vladimir, Tver’ e Pskov, quanto le aree provinciali della Russia centrale e settentrionale. Caratteristica della raccolta è anche l’ampio spazio dedicato alle opere realizzate nei secoli XVIII e XIX, il periodo successivo alle riforme dello zar Pietro il Grande, riportando attenzione a un’epoca finora poco considerata.