La riscoperta di un capolavoro

Palazzo Fava, Blogna

La mostra La riscoperta di un capolavoro, dedicata al “ricongiungimento” del Polittico Griffoni, opera di Francesco del Cossa ed Ercole de’ Roberti avrebbe dovuto inaugurare a Bologna il 12 marzo 2020 presso Palazzo Fava, ma a causa del lockdown dovuto all’emergenza sanitaria, la sua apertura è stata posticipata a lunedì 18 maggio 2020.

L’intero Polittico, composto da sedici pannelli attualmente dislocati in nove musei del mondo, sarà esposto a Bologna per la prima volta da quando, nel 1725, fu smembrato e venduto.
La possibilità di radunare per la prima volta, dopo oltre 300 anni, i sedici pannelli superstiti (oltre il 90% dell’opera complessiva) di uno dei massimi capolavori del primo Rinascimento italiano, rappresenta un’occasione di straordinario fascino dal punto di vista storico, artistico e culturale, non solo per i bolognesi, ma per tutto il pubblico internazionale.

L’esposizione è costituita da due parti: una sezione, curata da Mauro Natale, in collaborazione con Cecilia Cavalca, focalizzata sulla pala d’altare dedicata a San Vincenzo Ferrer, commissionata intorno al 1470-1472 da Floriano Griffoni al ferrarese Francesco del Cossa; l’altra sezione, curata da Adam Lowe, Guendalina Damone e dal team della Fondazione, sull’operato di Factum Foundation e l’importanza delle tecnologie digitali nella tutela e condivisione del patrimonio culturale.

Tra le opere esposte anche due capolavori, San Pietro e San Giovanni Battista di Francesco del Cossa, restaurati nel programma Restituzioni, il grande progetto di mecenatismo moderno avviato da Intesa Sanpaolo trent’anni fa.

La mostra nasce da un progetto di Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna e Genus Bononiae. Musei nella Città. Intesa Sanpaolo è Main Sponsor dell’esposizione.

Data
dal 18.05.2020 al 10.01.2021
in corso
Ora
dalle 9:00 alle 22:00
Prezzi

La mostra è visitabile solo su prenotazione acquistando il biglietto online oppure prenotando via email o telefonicamente.

Tariffe:
– biglietto intero: 15,00 €
– scontistiche:

  • dall’1 giugno al 14 giugno compresi, biglietto scontato a 12,00 € per i correntisti Intesa Sanpaolo
  • per tutto il periodo della mostra, biglietto a 11,00 € ai possessori del biglietto di una dei sedi museali delle Gallerie d’Italia; per i possessori del biglietto della mostra La riscoperta di un capolavoro è previsto l’ingresso a Gallerie d’Italia a tariffa “ridotta”, a seconda delle diverse mostre in corso

Dove?